A casa stiamo sCOPPIAndo Uno sguardo nelle case delle coppie infelici

April 3, 2020

In questo periodo di quarantena obbligata per fermare il contagio da Coronavirus, le case sono  diventate ancor di più luogo e spazio nei quali si svolge la nostra vita e si esprimono i nostri  vissuti.

Per le persone single è un'ottima occasione per ri-scoprire e stare con se stessi. Per le persone in coppia che vivono nella stessa casa, molte volte, si sta rivelando un periodo complicato per la relazione con il partner, e per alcune di esse, è vera e propria crisi; molti apparenti equilibri stanno saltando.

Restando a casa 24 ore su 24 per un non ancora definito numero di giorni, abbiamo dovuto reinventare abitudini, tempi, spazi fisici, confini, bisogni, necessità, ruoli, interessi e soddisfazioni, sia a livello personale che e soprattutto a livello di coppia.

Stando tanto tempo a casa insieme, le coppie con problemi di fondo nella relazione in questo reinventare e reinventarsi devono fare i conti con il “noi” che rappresentano e che sono; si sono scoperti essere un Noi infelice e un Io confuso e disorientato nel prendere consapevolezza di ciò.

Le coppie che fino a un mese fa o poco più sopravvivevano con tecniche e “trucchi” quali: distanza, lavoro, passatempi fuori casa, amicizie (e amante), se non possiedono risorse interne per alimentare il Noi, non possono far altro che “SCOPPIAre” e arrendersi all'evidenza di un amore che non ha saputo crescere e trasformarsi o che non è mai stato tale.

Il poeta libanese Khail Gibran scrive: “Il vero amore non è né fisico, né romantico. Il vero amore è l'accettazione di tutto ciò che è, è stato, sarà e non sarà”.

Forse nelle coppie infelici, ora costrette a stare in casa, tutto quello che succede all'interno di essa sta insegnando loro proprio il non essere stati capaci o in grado di accettare tutto ciò che è, è stato, sarà e soprattutto non sarà.

 

 

Dott.ssa Annalisa La Rocca, psicologo clinico, consulente in sessuologia e sessualità

 

Se hai bisogno di aiuto scrivi a psicodom@osservatoriosalutesicurezza.it

Consulta la pagina Psicologo Domiciliare

https://www.osas.tv/psicologo-domiciliare

per avere informazioni su come attivare il servizio dello Psicologo a Casa Tua oppure da Casa tua con lo sportello on line.

Seguici sempre anche sulla pagina Facebook dedicata

 @psicologodomiciliare per restare ancora più aggiornato.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

LE EMOZIONI ATTRATTIVE VERSO IL MARE COSA SONO?

June 4, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

April 13, 2020

Please reload

Archivio
Please reload

Seguici