RISPETTO DI GENERE


Sono molto felice di circondarmi di persone che non usano la retorica e i luoghi comuni per indicare i valori di riferimento che reputano importanti nella propria vita, a maggior ragione quando posso collaborare con loro in nuovi progetti, creare sinergie e sviluppare insieme punti di vista diversi e anche uguali nello stesso tempo.

Mi viene in mente il prisma, la luce che riflette e i mille raggi colorati che sono generati da tutto ciò.

Sono sempre rimasta affascinata dalla possibilità di spostare la prospettiva di cosa osservo e mi risulta ancor più necessario impegnarmi e adoperarmi in ciò quando comunico con i più giovani.

Il pensiero critico, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, è una della abilità presenti e necessarie nelle cosiddette life skills, da utilizzare appunto nella vita, eppure spesso molti ragazzi e ragazze, che capita di conoscere nelle scuole, fanno molta difficoltà a spostarsi dall'asse del proprio punto di vista, vissuto e percepito come l'unico valido dal quale meglio non muoversi.

Un grande bisogno di sicurezza in fondo li tiene agganciati a quel pilatro di verità relativa sentita come assoluta e indiscutibile.

Allenare il pensiero critico è uno sforzo quotidiano, un impegno, un atto di volontà, significa porsi domande, darsi risposte e poi confutarle, non spostarsi delle proprie incertezze e guardare l'orizzonte come una linea sempre in cammino e mai fissa e stabile ma sempre aperta alla luce del sole e della luna.

Per tutti questi motivi sono anche molto orgogliosa del gruppo di professionisti, tra cui molti dell'associazione, che sotto il nome Rispetto di Genere ha deciso di raccogliere studi, ricerche, dati per approfondire il tema della violenza anche di genere con un accento speciale sul rispetto, un aspetto che spinge in avanti ciò che non ci piace, in primo luogo l'uso nefasto del linguaggio aggressivo sempre più espanso e sempre più agito.

Il rispetto vuol dire cercare in fondo dei punti di vista differenti e restituire il colore ad ognuno di essi.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio