LA DISTANZA D'AFFETTO E LA DISTANZA D'AMORE

March 12, 2020

Il mondo degli affetti e dell' amore all'epoca del Coronavirus

 

In questi giorni di sospensione delle attività scolastiche anche io ho un figlio (19 anni), ultimo anno di liceo scientifico, che è a casa.
Giustamente e responsabilmente preoccupato per la diffusione del virus, segue in maniera adulta e consapevole le direttive del Governo e le norme igienico sanitarie.
Il suo dispiacere più grande? Non poter vedere fisicamente gli amici e la sua fidanzata.
Questo mi ha ricordato che i social, si è vero, annullano le distanze e permettono di video guardarsi e ascoltare la voce, ma l'amicizia così come l'amore soffrono la mancanza di contatto fisico, di guardarsi negli occhi e di condividere emozioni, sentimenti e momenti.
E' noto, il mondo affettivo dei giovani, in primis l'Amicizia, è un logos nel quale conoscersi, ri-conoscersi, rinforzare e definire la propria identità, tutto attraverso la condivisione, il confronto e la cooperazione.
Anche il sentimento d' Amore in età giovanile favorisce l'approfondimento delle conoscenze di se stessi e degli altri, ed è un motore per la crescita e lo sviluppo delle proprie potenzialità.
L'Innamoramento e l'Amore si vivono con maggiore trasporto e desiderio dell'altro, l'intensità delle emozioni e delle sensazioni fisiche, l'idealizzazione di lui o di lei sono vissuti in maniera accentuata e come necessarie per vivere.
Ho cercato di far riflettere mio figlio che questa mancanza di contatto fisico con gli amici e con la fidanzata è in realtà una distanza d'affetto e d'amore, e serve proprio a salvaguardare l'altro e gli altri così importanti e preziosi per la sua vita.
Proprio mentre pensavo a scrivere questo testo, mi è capitato di leggere una frase che sta circolando in questi giorni sui vari social e che voglio citare a conclusione di queste righe:

“Torneremo a toccarci senza paura. Fino ad allora, nulla ci vieta di pensarci fortissimo (e magari farcelo sapere)”.
Pensatevi e pensiamoci fortissimo.

 

Dott.ssa Annalisa La Rocca, Psicologo clinico, consulente in sessuologia e sessualità

 

Consulta la pagina Psicologo a Domicilio per trovarci e avere informazioni su come attivare il servizio dello Psicologo a Casa Tua oppure da Casa tua con lo sportello on line. 
 

https://www.osas.tv/psicologo-domiciliare
 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

VEDERE ROSSO? CHI LO HA DETTO CHE LA RABBIA NON CAMBIA COLORE nella fase 2

May 23, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

April 13, 2020

Please reload

Archivio
Please reload

Seguici